Dove si applica

Texture Evaluator può essere efficacemente utilizzato in tutte le organizzazioni sociali con forme gerarchiche che prevedano – anche se non esclusivamente – una o più linee di comando top/down. Texture Evaluator ha lo scopo di individuare la cultura e le sub-culture dell’organizzazione, conoscerne gli stili manageriali più diffusi che emergono dalle azioni nei vari ambiti di attività e soprattutto valutarne il grado di coerenza con l’ambiente in cui opera l’organizzazione.
Gli stili manageriali dominanti emergono da un processo di reciproca influenza tra azioni e cultura. La cultura aziendale permea il funzionamento di un’impresa, ne plasma i comportamenti organizzativi e ne influenza strategie, visione della realtà ed evoluzione. Specularmente con le proprie azioni, nei confronti sia dei propri superiori che dei propri collaboratori, i membri dell’organizzazione partecipano alla formazione ed all’emergenza dello stile culturale dominante. Spesso però non sono consapevoli che specularmente il paradigma culturale influenza le azioni secondo un principio circolare di auto-rinforzo reciproco.
L’organizzazione emerge dalle relazioni tra le persone e tra i loro diversi saperi; occorre un cambio del paradigma interpretativo della dinamica delle relazioni che sposti il focus degli studi organizzativi dal livello della persona al livello della relazione; non più ‘attori’ per livelli dimensio- nali, ma ‘agenti’ per livelli emergenti di identità complesse.