Intervista – Fabrizio Ciceri

Quale è la tua professione principale?
Consulente direzionale

Lavori per una società o sei un freelance?
Dirigente

In quale società lavori?
Imola Informatica. Digital Services e Mgmt Consulting

In quale ambito svolgi la tua professione? Ci dai qualche dettaglio?
Senior advisor per il management aziendale in ottica di Strategy, Growth & Execution.
Industry prevalenti negli ultimi anni: Finance, Public Sector, Services, Manufacturing.

In cosa sei specializzato?
Managerial Coaching

Hai una area territoriale di riferimento?
Livello nazionale

Preferisci svolgere il tuo lavoro individualmente oppure preferisci lavorare in team?
Team

Quali sono le attività professionali che ti stimolano maggiormente?
Mentoring, coaching

Cosa ami del tuo lavoro?
Le relazioni durante le fasi operative delle iniziative con tutti gli stakeholder coinvolti

Quale pensi sia l’impatto sociale della tua attività professionale?
Change agent etico transformazionale

Sai che Texture è una società Benefit; Come pensi di poter contribuire allo sviluppo delle sue attività di beneficio sociale?
Seminari universitari

Quale intelligenza relazionale ti rappresenta di più? Perché?
Collettiva. Continua attenzione a riconoscere, comprendere e immaginare le possibili dinamiche collettive in evoluzione creando poi migliori condizioni per facilitare i passaggi emergenti.

Quale nuova risorsa, dopo il corso di accreditamento Texture, porti con te?
Supporto cognitivo e dialogico per un miglior accompagnamento quotidiano alle attività lavorative con clienti e collaboratori.

Texture in tre parole?
Introspettivo, rassicurante, prospettico.

Quale tipo di studi hai fatto?
Diploma Liceo scientifico.

Hai fatto o stai facendo ulteriori percorsi personali di studi e ricerche? Quali?
Ricerca in ambito scienza dei sistemi globali.

Pratichi o hai praticato una arte? Quale?
Chitarra classica; disegno; arte bianca e chocolatier.

Tre saggi da consigliare?
La vita è un viaggio (B. Severgnini)
L’organizzazione aperta (J. Whitehurst)
Evento (S. Zizek)
Ventotto domande per affrontare il futuro (T. Zeldin)

Tre romanzi da consigliare?
Novecento (A. Baricco)
Domani nella battaglia pensa a me (J. Marias)
Il caso non esiste (D. J. Hand)

Tre film da consigliare?
Human (Yann Arthus-Bertrand)
Baraka (Ron Fricke)
Prospettive di un delitto (Pete Travis)

Il tuo fumetto preferito?
Alan Ford

Un’opera d’arte che consideri speciale?
“Cristo velato” di G. Sanmartino

Una musica che ami?
Rachmaninov: Piano Concerto #2 In C Minor, Op. 18 – 2. Adagio Sostenuto
Rachelle Ferrell: I can explain

Una frase celebre/motto/slogan che ti rappresenta?
Quando si tende a fare le cose che fanno tutti gli altri, si diventa tutti gli altri. (C. Bukowski)
Imperativo etico: agisci sempre in maniera che il numero delle possibilità cresca. (H. Von Foerster)

I tuoi piatti preferiti?
Lasagne, cucine etniche

Un buon vino?
Gattinara

Segno zodiacale?
Gemelli, ascendente Vergine

Numero preferito?
4

Un luogo che ami?
Monastero fortificato Isola di Saint Honorat (Lérins-Cannes)

Cosa fai per stare bene?
Bici da corsa

Quale è una cosa bella che le persone dicono di te?
Rassicurante

Un viaggio che consiglieresti?
Canada orientale

Tre aggettivi per presentarti al popolo di Texture?
Bimodale, amorevole, preciso